Notizia

Categorie: 3D, Tecnologia High Laydown
25 ottobre 2018

La più recente tecnologia delle testine di stampa Xaar per migliorare le prestazioni aiuta gli OEM e gli utenti finali ad andare avanti nella stampa 3D di grandi volumi

Xaar invita i visitatori a vedere le ultime novità della tecnologia delle testine di stampa a getto d’inchiostro nel padiglione 3.1 stand A78 alla fiera formnext di quest’anno, dal 13 al 16 novembre a Francoforte. Qui potranno scoprire come innovazioni quali la premiata tecnologia High Laydown (HL) Technology di Xaar e le partnership della società con aziende leader del settore aiutino gli integratori e i produttori di macchine ad andare avanti nella stampa 3D di grandi volumi.

Con la tecnologia HL, è possibile eiettare fluidi 3D con viscosità elevate (almeno 55cP). Saranno esposti i campioni prodotti con le fotoresine ad alta viscosità di BASF 3D Printing Solutions, dimostrando la qualità e l’alta definizione offerte. Inoltre, grazie alla tecnologia HL è possibile aumentare significativamente la produttività, il che significa che è ora possibile stampare più velocemente componenti 3D con proprietà meccaniche migliorate, come la resistenza alla trazione.

Simon Kirk, Senior Product Manager di Xaar commenta: “La tecnologia HL di Xaar, combinata con la natura veloce e scalabile della stampa a getto d’inchiostro, offre una produzione a volume reale e una stampa 3D ad alta produttività. Questo, insieme alla nostra gamma di testine di stampa collaudate, ci consente di fornire agli integratori una soluzione adatta alle loro specifiche applicazioni di stampa 3D”.

Oltre ad un focus sulla tecnologia HL, saranno esposti esempi di stampa che illustrano come il portafoglio di testine di stampa 3D di Xaar possa essere utilizzato in vari metodi di stampa 3D come la sinterizzazione ad alta velocità, il Binder Jetting e il Photopolymer Jetting.

“La mostra formnext è un importante evento globale per il settore della stampa 3D e siamo entusiasti di esporre il nostro portafoglio completo di testine di stampa e la tecnologia HL per la produzione 3D in serie”, continua Simon.

“Siamo orgogliosi di fornire un supporto continuo a tutti i progetti dei nostri clienti, dalla valutazione iniziale dei fluidi fino alla commercializzazione. Ecco perché diamo il benvenuto ai produttori e agli integratori affinché visitino lo stand Xaar e scoprano come la nostra tecnologia delle testine di stampa può aiutarli a introdurre nuove stampanti in modo rapido ed economico, offrendo così un vero vantaggio competitivo e un valore reale agli utenti finali 3D”.

Risorse correlate