background

Il lancio globale del sistema versatile di barre di stampa a getto di inchiostro a labelexpo 2015 rafforza la leadership di xaar nel mercato delle etichette

24 settembre 2015Categories: TF Technology, Xaar 1002, Labels, Packaging, Xaar Print Bar System
Xaar, specialista leader mondiale della tecnologia a getto d’inchiostro, è lieta di annunciare il lancio del sistema di barra di stampa Xaar.

Questo nuovo sistema, che incorpora la famiglia Xaar 1002 di testine di stampa industriali ad alta precisione, aggiunge capacità a getto d’inchiostro digitale single-pass al rullo analogico e alle presse alimentate a foglio.

Gli utenti possono sfruttare facilmente ed economicamente i vantaggi della stampa digitale e offrono una maggiore creatività ai loro clienti.

Inoltre, la straordinaria affidabilità della TF Technology™ brevettata di Xaar 1002 differenzia questa barra di stampa da qualsiasi altro sul mercato.

Il sistema di barra di stampa Xaar è versatile e facile da configurare, ideale per dati personalizzati e variabili, effetti speciali e stampa a bassa tiratura per un’ampia gamma di applicazioni, comprese le etichette e gli imballaggi.

Utilizzando le testine di stampa Xaar 1002 con TF Technology™ il nuovo sistema è in grado di gestire una vasta gamma di inchiostri e liquidi, compresi i colori spot (K o CMY), lacche protettive, vernici a spot ad alto spessore, bianchi fortemente pigmentati e ad alta opacità sotto-superficie, adesivi cold foil, metallici, ecc. Di conseguenza, i fornitori di servizi di stampa hanno ora la possibilità di aggiungere effetti speciali e dati variabili in formato digitale, consentendo un notevole risparmio di costi e tempi associati con i metodi di produzione analogici.

Sistema completo e flessibile La barra di stampa Xaar è un sistema completo pronto all’uso che offre un’ampia scelta di testine Xaar 1002 (GS6, GS12 o GS40 a seconda dell’applicazione ), un sistema di alimentazione dell’inchiostro e funzionalità di gestione della stampa e di workflow complete per garantire il controllo totale del processo di stampa.

Disponibile in una vasta gamma di larghezza di stampa da 70 mm a 560 mm, in configurazione singola o doppia e con velocità di stampa standard fino a 75 m/min, il versatile sistema di barra di stampa Xaar è progettato per essere facilmente integrato in un’ampia gamma di configurazioni di rulli o macchine alimentate a fogli e in un punto qualsiasi della stampa.

Può essere facilmente adattato a posteriori a presse analogici esistenti, inserito in nuovi gruppi o usato come soluzione di stampa indipendente.

Per coloro che sono alla ricerca di qualcosa in più, può essere configurato per velocità più elevate, maggiore posa o applicazioni multi-processo.

Il sistema di barra di stampa Xaar farà il suo debutto al Labelexpo (Bruxelles, dal 29 settembre al 2 ottobre 2015) nello stand Edale (Padiglione 7, D39).

Sarà illustrato sia come unità autonoma sia integrato all’interno di una pressa ibrida Graphium occasione in cui le sue capacità potranno essere ammirate in diretta.

Alla mostra, Xaar presenterà anche il software di workflow che consente la corretta integrazione della barra di stampa Xaar all’interno di un sistema analogico.

Labelexpo è una vetrina per le presse digitali abilitate per Xaar
Diverse società dimostreranno le stampe per etichette digitali Xaar a Labelexpo, evidenziando la capacità di produrre sempre etichette con un’elevata qualità di stampa, compreso l’uso di bianchi e vernici ad elevata viscosità digitale:

  • Dantex (Padiglione 8, C40) lancia la pressa per la stampa digitale a getto di inchiostro UV di etichette PicoColour II, una macchina di 210 mm di larghezza con una velocità di 35 m/min e usando le testine di stampa Xaar 1002 GS6. La stampa è disponibile con CMYK e bianco opzionale. Può essere utilizzato in ​combinazione con eventuale trattamento Corona, PicoColour per carta, nonché supporti basati su pellicole.
  • Durst (Padiglione 8, B26) lancia la Tau 330 E una pressa single-pass per la stampa a getto d’inchiostro UV di etichette “economica” per trasformatori di etichette piccoli e medi. La Tau 330 E che utilizza le testine di stampa Xaar 1002 GS6, è disponibile in larghezza di stampa da 200 mm o 330 mm, con 4 (CMYK) o 5 colori (CMYK+W), che offre una velocità di stampa fino a 48 m/min (157 ft/min) e la possibilità di scegliere tra due risoluzioni di stampa - la modalità di stampa standard di 720 x 360 DPI e la modalità di stampa a definizione super alta HD a 720 x 1260 DPI. Gli inchiostri a getto di inchiostro UV altamente pigmentati utilizzati per la Tau 330 E forniscono una notevole riduzione dei costi rispetto ai sistemi esistenti. In esposizione anche la Tau 330 che è integrato con un sistema di finitura IN linea
  • EFI (Padiglione 9, C40) mostra la pressa Jetrion 4950 LX LED con 330 mm di larghezza che utilizza le testine di stampa 1002 GS6 Xaar. Questa pressa per etichette è ideale per la stampa diretta su pellicole sottili, termosensibili ed etichette autoadesive nonché materiali riciclati. Stampa CMYK più bianco e incorpora funzionalità di dati variabili.
  • In aggiunta alla barra di stampa Xaar, lo stand Edale (Padiglione 7, D39) includerà una nuova configurazione della pressa di etichette a getto d’inchiostro digitale ibrida Graphium di FFEI: due stazioni flessografiche pre-digitali; getto di inchiostro a 6 colori; due stazioni flessografiche post-digitali con laminazione e il nuovo sistema di fustellatura ibrido semi/completamente rotativo di Edale. Il Graphium utilizza 36 testine di stampa Xaar 1002 GS6.
  • INX (Padiglione 9, C18) lancia la pressa a getto di inchiostro UV LED NW210 in linea con una stazione di taglio laser Spartanics X210. La pressa funziona a velocità fino a 24m/min fino a una larghezza di 210 mm.
  • La stampa usa 15 testine di stampa 1002 GS6 Xaar su cinque canali d’inchiostro a colori: CMYK più bianco - con tre canali aggiuntivi e vernice come opzione.
  • SPGPrints (Padiglione 8, A10) dimostrerà il potenziale della sua pressa digitale a getto di inchiostro UV DSI e del suo workflow. La società si concentrerà sull’imaging computer-to-plate e computer-to-screen e sulla tecnologia di stampa serigrafica rotativa per etichette e imballaggi. Disponibile nelle larghezze da 135 mm a 530 mm (da 5” a 21”), la pressa DSI è un’alternativa ad alte prestazioni per tirature fino a 5000 LM e per la stampa di dati variabili.
  • CMYK, stazioni di pinning a LED in linea intermedia e tamburo di raffreddamento sono standard.
  • La stampa può essere configurata con un massimo di sei stazioni di stampa extra, tra cui arancione e viola per rendere il 90% della gamma di colori, incluso bianco opaco con densità ottica leader di settore del 93% e un primer digitale. La DSI incorpora le testine di stampa Xaar 1002 GS6.


Fonti articoli
News recenti


Archivio news